allenamento-pole-dance-con-elastici

La pole dance è uno sport emozionante ed estremamente scenografico, però per riuscire a realizzarne le figure bisogna avere molta forza e allenare il proprio corpo. Per aiutare questo sviluppo e accellerare i progressi si possono usare delle bande elastiche nel proprio allenamento. Non le conosci ancora?

Queste bande aiutano ad accrescere la resistenza fisica e a far sviluppare determinati muscoli, durante esercizi mirati. Oltre a questo possono essere utilizzati nell’allenamento della flessibilità, sopratutto negli split.

I principali benefici di questi elastici sono: 

  • Allenarsi ovunque e senza bisogno del palo
  • Sviluppare la giusta forza e migliorare l’equilibrio muscolare
  • Aumentare la flessibilità
  • Ridurre il rischio di lesioni
  • Eseguire movimenti avanzati in sicurezza

In commercio ne esistono di svariati tipi e prezzi, molti dei quali utilizzati nel fitness in generale mentre di bande elastiche specifiche per la pole dance e le arti aeree sono utilissime quelle realizzate da Rubberbanditz.

All’estero sono utilizzate da diversi anni mentre in Italia si conoscono da meno tempo, ma non temete internet è pieno di tutorial di allenamenti con le bande elastiche e la cosa più utile è come già detto che possono essere utilizzate anche senza il palo. 

Cosa dite vi ho convinto? Allora vediamo qualche tutorial per iniziare

allenamento pole dance con bande elastiche

La Rubberbanditz ha creato diversi ebook con le raccolte dei principali esercizi, indicando quale dei loro elastici è consigliato usare in determinate sequenze. Il prezzo di queste guide varia dai 15 ai 12 dollari (circa 13-9 euro) e le potete acquistare con download immediato nella sezione esercizi con Rubberbanditz nel sito del produttore. Sono tutte disponibili per il download immediato in inglese.

Per incrementare la forza e la tenuta nelle diverse figure di pole, puoi provare questi esercizi con le bande elastiche

allenamenti con palo statico

L’assistenza nella pole è vitale sopratutto nelle figure più difficili, perché non utilizzare gli elastici anche in questo modo? Per le prime volte in una determinata posizione puoi usare più elastici insieme per avere più supporto e progressivamente diminuirli usando bande più elastiche.

esercizi al palo con bande elastiche

L’utilizzo degli elastici aiuta a trovare sicurezza oltre che migliorare nella pratica della pole dance, insomma un grande aiuto per qualsiasi poler.

allenamenti a pole dance con bande elastiche

Come fare un inversione con le bande elastiche

  • Lega l’elastico attorno al palo e quindi aprendo un’estremità per creare un loop
  • Una volta che hai aperto un’estremità dell’elastico devi formare un nodo ben stabile al palo, in grado di sostenere il tuo peso. Ora hai un pezzo unico di elastico, da qui puoi aprire quest’ultima parte e creare un altro loop per passare la gamba (quella esterna al palo)
  • Una volta che hai inserito una gamba nel passante, puoi decidere di tenerlo fisso sulla caviglia o di alzarlo fino alla coscia, in modo da avere nell’inversione maggior supporto nella parte più pesante delle gambe.
  • Ora non ti resta che provare l’inversione e una volta raggiunto lo straddle v mantenere la posizione molleggiando le gambe su e giù per aumentare la propria resistenza fisica. Sarai sostenuta in buona parte dall’elastico e svolgere l’esercizio sarà molto più facile.

Cosa ne pensi di questo metodo di allenamento? Lo hai già provato in palestra?

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i prossimi iscriviti alla newsletter, basta solo il tuo nome e l’email e farai subito parte del “salottino delle polers”: un gruppo esclusivo in cui le polers partecipanti una volta al mese riceveranno speciali contenuti e approfondimenti.

P.s. la tua identità da super poler non verrà mai rivelata a nessuno!

Condividi per prima questo articolo su Facebook, allenarsi con le amiche è più bello…

chissà magari così le convincerai!

allenarsi insieme alle amiche

 

 

 

Rosegold